Infedeltà coniugale, ecco cosa fare

Che cosa fare in caso di sospetta infedeltà coniugale?

Rifletti e agisci in modo discreto ed efficace.

È il momento più critico, va gestito con lucidità, per quanto la parte emotiva tenda a prendere il sopravvento.

In questo momento quello che serve è ottenere prove certe, che documentino l’infedeltà coniugale.

Per prove certe s’intendono prove che non possano essere confutate o la cui veridicità non possa essere messa in dubbio, quindi prive di ogni coinvolgimento emotivo. Ad esempio il dettaglio del traffico non è una prova sufficiente, può essere facilmente trovata una giustificazione, richiedere i tabulati telefonici non serve a nulla (oltre ad essere un illecito).

L’infedeltà coniugale può avere ripercussioni molto forti sul rapporto di coppia e nel caso si decida di procedere a una eventuale causa di separazione.

In particolare, nel caso l’infedeltà coniugale sia la causa dell’interruzione del rapporto matrimoniale, ci possono essere conseguenze economiche anche molto importanti negli anni successivi alla separazione.

Raccogli la forza e il coraggio e pensa che abbiamo già aiutato molte persone che si trovavano nella stessa situazione e che vivevano lo stesso stato di angoscia.

Se hai notato dei cambiamenti nelle abitudini del tuo partner, ad esempio: il modo di vestirsi, telefonate e sms che vengono nascosti o cancellati, atteggiamenti diversi nell’intimità.
Questi sono i segnali più comuni che indicano una possibile infedeltà coniugale o tradimento del partner e possono sfociare in una vera intollerabilità della convivenza.

Ecco cosa non fare:

  • Non svolgere attività “investigativa” in proprio, potresti violare il diritto alla privacy del coniuge e le eventuali prove reperite non avrebbero una valenza giuridica.
  • Non porre troppe domande su impegni e spostamenti: questo atteggiamento potrebbe rendere sospettoso il partner, aumentando le difficoltà nel processo investigativo.
  • Evita di confidarti con altre persone, poiché non solo è inutile ma potrebbe rilevarsi controproducente ai fini dell’indagine.

Ecco invece che cosa fare. Se hai un sospetto d’infedeltà coniugale, rivolgiti agli esperti di IDFOX. Parla con professionisti, Ti saranno fornite le prove per uso legale. Lo staff è fatto d’investigatori concreti, riservati, professionali con competenze e know how.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *